Presentata ad Ostia l’associazione “Caduti di guerra in tempo di pace”

0
59

E’ stata presentata ad Ostia, l’Associazione “Caduti di Guerra in Tempo di Pace”, che riunisce i familiari e gli amici dei militari italiani caduti in Afghanistan. Hanno A prendere parte alla serata, il Paolo di Giannantonio e Duilio Giammaria del TG1, il reposrte di guerra Fausto Biloslavo e Andrea Angeli, portavoce dell’ONU.

Toccante il momento delle testimonianze dei familiari caduti. Sul palco sono salite due mamme: Annarita Lo Mastro, madre del Caporal Maggiore David Tobini, caduto nel luglio del 2011 a Bala Murghab e Rosa Papagna, madre del Caporal Maggiore Francesco Saverio Positano del 32° Reggimento Genio della Brigata Alpina Taurinense, caduto a Shindand nel 2010.

“In questa associazione ci credo – ha detto sul palco, Rosa Papagna, madre del CMS Francesco Saverio Positano – e per questo ho deciso di aderire da subito. C’è bisogno di continuare ad andare avanti e lo devo fare per me, ma soprattutto per mio figlio”.

“L’associazione nasce con uno spirito di partecipazione e condivisione – ha commentato Annarita Lo Mastro, presidente della neonata Associazione – per poter affrontare il dolore. L’associazione è formata non solo dai familiari dei Caduti, ma anche da tanti professionisti, giornalisti, avvocati, psicologi e commercialisti, che hanno deciso di darci una mano in questa missione, che noi dobbiamo portare avanti, proprio perché i nostri cari ne hanno lasciata in sospeso un’altra. Crediamo nell’unità, ma allo stesso modo nel coinvolgimento e, in questo percorso, abbiamo incontrato tante persone che la pensano come noi: che l’Afghanistan non può essere solo un problema di 51 famiglie”.