Il giro del mondo con il logo dell’ANA

0
45

Partiranno a giugno da Montreal, in Canada, e viaggeranno attraverso trenta nazioni, percorrendo 120 mila chilometri e scalando più di trenta montagne. E’ questa la grande avventura che la danese Malene Hein e Marco Ponti stanno per intraprendere al seguito di “Frida”, così hanno soprannominato il loro fuoristrada, messo a punto dall’alpino Giancarlo Piva, sul quale, in bella vista, ci sarà anche il logo dell’ANA.

Malene e Marco sono appassionati di alpinismo ed esplorazione, conoscono cinque lingue, hanno vissuto in altrettanti Paesi e viaggiato in oltre quaranta nazioni. Metteranno a dura prova il loro fisico nelle difficili ascensioni, tra le quali, il monte Columbia (3.741 mt), il monte Whitney (4.421 mt), il monte Orizaba (5.636 mt) e il Tajumulco (4.220 mt), il Las Minas (2.870 mt), il Mogoton (2.106 mt), il Chirripo’ (3.820 mt) e il Barù (3.470 mt), la scalata del monte Quindo (4.760 mt) e del monte Chimborazo (6.267 mt), il monte Huscaran (6.768 mt), l’Aconcagua (6.962 mt), il monte Koshiuszko (2.228 mt), il monte Fuji (3.776 mt), e l’Elbrus (5.643 mt).

Il giro del mondo potrà essere seguito su www.whereistheyak.com dove saranno caricate periodicamente le notizie sullo stato di avanzamento del viaggio, foto e video.