Torino si collega con la stazione spaziale

0
4

Ospite d’eccezione dell’84ma Adunata degli Alpini di Torino sarà l’astronauta Paolo Nespoli, il quale sabato pomeriggio si collegherà via radio con la Cittadella degli Alpini, nei Giardini Reali di piazza Castello, a partire dalla stazione spaziale orbitante della NASA, che domani si troverà sulla verticale della prima capitale d’Italia, mentre viaggia a una velocità di 78.000 km orari a 400 km di distanza dalla Terra.

Il link avverrà grazie ai trasmettitori alpini (e radioamatori) della brigata Taurinense, che insieme all’ARISS (Amateur Radio International Space Station) – hanno realizzato l’impresa di collegare in diretta con lo spazio le centinaia di migliaia di Alpini venuti a Torino.

A partire dalle 14.30, per circa dieci minuti, Paolo Nespoli – che è pure maggiore della riserva dell’Esercito – risponderà alle domande degli studenti del Turin Flying Institute di Caselle Torinese, scuola che è stata selezionata tra le molte candidate a un’intervista unica nel suo genere, inserita nell’ambito di un’iniziativa riservata ai radioamatori.

Nella stazione spaziale c’è infatti un modulo chiamato Columbus, che contiene una stazione radio amatoriale completa, che consente questo tipo di collegamenti con il pianeta. I monitor degli Alpini mostreranno inoltre la posizione aggiornata in tempo reale della stazione spaziale dove si stanno svolgendo esperimenti scientifici in assenza di gravità, ai quali partecipa anche l’astronauta italiano, che saranno oggetto delle domande da parte dei giovani torinesi.