VENEZIA – La marcia storica

    0
    67

    In occasione dell’Adunata di Udine, gli alpini della zona della bassa friulana hanno voluto rievocare il primo Gruppo “Basso Tagliamento”, fondato nel 1934 e così denominato in quanto comprendeva gli alpini dei territori della destra e sinistra del fiume, organizzando una marcia storica, con 4 muli imbastati e un carro ambulanza della Prima guerra mondiale trainato da una cavalla.

    I Gruppi coinvolti sono quelli di San Michele al Tagliamento, Ronchis, Latisanotta, Latisana, Gorgo, Pertegada e Lignano Sabbiadoro. Nel rispetto del motto “ricordare i morti aiutando i vivi”, la manifestazione ha raccolto fondi per portare aiuto all’Associazione Alzheimer Latisana, operante nella bassa friulana. La generosità della gente durante il percorso ha permesso di raccogliere ben settemila euro. La carovana, partita da Lignano Sabbiadoro e toccando varie località dopo quattro giorni è giunta a Udine.

    In tutte le fermate sono state presenti le maggiori autorità amministrative civili, militari e religiose, nonché vere e proprie ali di folla a salutare il convoglio che ha incontrato gli alunni delle scuole e onorato i Caduti davanti ai monumenti lungo il percorso. Coloro che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione sono stati ringraziati, secondo il più puro spirito alpino, nella serata del 23 giugno, in occasione della consegna dei fondi raccolti per la citata associazione. Un grazie particolare alla ditta Braida dei Perini che ci ha accompagnato con la loro comprovata esperienza e con quattro dei cinque quadrupedi protagonisti della marcia e alla signora Renata Di Giusto che ha messo a disposizione il mulo di Franco Di Giusto “andato avanti” poco tempo fa.