Una grande forza

    0
    7

    Caro direttore, non trovo le parole adeguate per ringraziarla. Dopo aver letto l’editoriale “Aspettando la primavera”, mi sono profondamento commosso. In un momento così triste, sotto molti aspetti, il richiamo alla nostra forza morale, alla formazione alpina ci è di grande aiuto e stimolo a proseguire nel cammino rivolto al bene comune.

    Serafino Stobbione

    Caro Serafino, grazie del tuo apprezzamento. Non tanto perché gratifica le fatiche del nostro lavoro, ma soprattutto perché è qui a ricordarci che anche una parola, detta al momento giusto, può diventare una grande forza. Da alpini citiamo spesso il generale Reverberi a Nikolajewka. Il suo “Tridentina avanti” non fu solo un comando, ma una comunione di energie morali, capaci di rimettere in gioco il destino di tanti militari.