Un suggerimento dall'Amazzonia

    0
    28

    Adunata di Latina. Bellissima ed esauriente l’esposizione fotografica de L’Alpino; dà l’idea, a noi che siamo lontani, dello svolgimento della manifestazione. Ho apprezzato anche la storia delle sezioni all’estero, formate da emigranti, che hanno lasciato l’Italia in varie epoche e lì hanno formato famiglie. Suggerirei anche di pubblicare periodicamente la storia dei vari battaglioni, reggimenti e caserme, che sono stati eliminati in questi ultimi anni con l’estinzione della naja obbligatoria. È storia, cultura. Bisogna preservarle.

    Fratel Agostino Sacchi, Missionario in Amazzonia, Parintins, Brasile

    Bella la tua foto da ragazzo ventenne, cappello alpino, scudetto della Taurinense e da parà. Grazie per gli apprezzamenti al giornale, ma sulla storia dei reparti ci metti in crisi. È una bella proposta, difficile, allo stato attuale, realizzarla. Bisognerebbe aumentare le pagine del mensile e affidare la ricerca storica (butto lì un’idea) al Centro Studi, magari in collaborazione con le Truppe alpine. Chissà Tu, per vocazione, non poni limiti alla Provvidenza e noi cercheremo di imitarti.