Un grido di dolore

    0
    22

    Ho 88 anni. Ho fatto il servizio militare nel 1953 al Bar di Merano nella Tridentina, caserma Pollonio. Gli acciacchi della vecchiaia non mi hanno permesso di partecipare all’Adunata di Milano. Questo mi ha procurato tanto rammarico sfociato in vero dolore. Non ho potuto commemorare e incontrare amici.

    Mario Stopazzoni Vidiciatico di Lizzano in Belvedere (Bologna)

    Caro Mario, trovo la tua lettera una delle più belle ricevute durante la mia direzione. Essenziale e contenuta, come le lacrime che non si versano in pubblico per pudore, ma forte come un grido di dolore che fiorisce da un amore vero ferito. Le tue sono parole che fioriscono dall’animo, un animo dove l’identità alpina viene dall’intelligenza e dal cuore, prima di tradursi in gesti e manifestazioni esteriori. Ti siamo mancati, ma anche tu manchi a noi, anche se sappiamo che averti iscritto tra i nostri rende più ricca di valore la nostra Associazione, mentre ci sentiamo orgogliosi di un alpino come te.