Un grazie dai bisognosi dell'Africa

    0
    37

    Vorrei ringraziare, attraverso la sua rivista, gli alpini giunti a Genova da tutta Italia con il proprio pacco viveri per i più poveri dell’Africa Centrale ed esprimere
    loro l’immensa riconoscenza mia e dei miei piccoli Toposa per le dieci tonnellate di cibo non deperibile che il delegato comboniano Padre Kizito Renato Sesana di Nairobi mi ha consegnato per la mia diocesi di Tarit, nel Sud Sudan.


    Padre Elia Ciapetti Narus (Sudan)


    La sua lettera ci conferma che quanto raccolto in occasione dell’Adunata 2001 a Genova è giunto a destinazione consentendo agli alpini di portare un raggio di luce nella sua diocesi: il suo grazie è il miglior premio.
    Presidenti di sezione e capigruppo che lo volessero, possono entrare in corrispondenza con Padre Elia Ciapetti Narus (Diocesi di Torit) c/o N.C.A. P.O. Box 52802 Nairobi Kenia. Sarebbe un’altra opera buona.