Un francobollo per l’Adunata

    0
    67

    Premetto che da molti anni, come diversi alpini, collezionisti e non, seguo la filatelia postale. Ho avuto, qualche tempo fa, un contatto a titolo personale con un autorevole dirigente postale, il quale mi ha invogliato e suggerito di interessarmi in quanto Poste Italiane, con favore se non con entusiasmo, avrebbero accolto la mia proposta, che giro tale e quale anche a voi.

    Davanti abbiamo due avvenimenti importanti: i 100 anni dalla Grande Guerra e i 100 anni della nostra Associazione. Si potrebbero ipotizzare due possibili emissioni: un francobollo che ricordi questi avvenimenti e uno, a emissione annuale o decennale, che ricordi la nostra Adunata. Il tempo è stretto. Penso sia una cosa possibile e valida, specialmente per il nostro giornale e per l’Associazione. Le nostre Adunate sarebbero propagandate per lungo tempo, “la più bella festa italiana di tutto l’anno”.

    Renato Valentini

    Caro Renato, penso che se le Poste capissero i vantaggi di questa iniziativa, dovrebbero muoversi senza tante spinte, perché i vantaggi non sono soltanto culturali, ma prima di tutto economici. Provvedano ad emettere i francobolli. Almeno ci provino con una serie e poi ci sappiano dire.