Un errore perdonabile

    0
    131

    Da assiduo lettore ultraottuagenario del gradito vostro giornale, sono parecchi mesi che mi prefiggo di congratularmi con la redazione, per l’assenza di refusi ed imperfezioni su di esso nonché delle assennate ed appropriate risposte escogitate dal valente direttore – anche lui, come me, ritengo abbia frequentato la Scuola Militare Alpina di Aosta – alle variegate lettere indirizzategli dagli abbonati. Siete tutti bravi e competenti. Il motivo che mi ha incentivato a scrivervi, è paradossale rammentarlo, nasce da una constatazione… negativa: un perdonabile errore grammaticale riportato dal socio Sergio Guida, direttore dimissionario de L’Alpino pavese, nella sua lettera di contestazione pubblicata nel numero di novembre a pagina 7, laddove precisa… della narrazione corrente sui pseudovaccini (anziché… della narrazione corrente sugli pseudovaccini). Tutto qui.

    Roberto Scloza

    Caro Roberto, grazie degli apprezzamenti e della tua acribia (mi perdonino gli alpini qualche parolone) critica con cui ci segui. Cosa vuoi mai? Anche a noi ogni tanto scappa qualcosa. E non è neppure il peggio…