TRIESTE Il Trofeo Dall'Anese organizzato dalla sezione. Scolari e studenti triestini in un una gara di orientamento

    0
    49

    Nei boschi in località Campo Sacro a Trieste si è svolta la 16a edizione della gara di orientamento Trofeo Dall’Anese ( ), organizzata dalla sezione ANA di Trieste, in collaborazione con il CAI 30 Ottobre e il campo scout AMIS che ha messo a disposizione i suoi impianti come base logistica. La gara, riservata agli alunni delle scuole medie ed elementari cittadine ha visto la partecipazione di 116 ragazzi delle scuole medie Mario Codermatz, Guido Corsi, Divisione Julia, Italo Svevo e delle elementari Umberto Pacifico e Julius Kugy.

    Morale alle stelle da parte dei ragazzi, ma anche compostezza e partecipazione al momento dell’alzabandiera che ha aperto la gara. Poi i concorrenti, divisi in 58 coppie armate di bussola e carta topografica, sono partiti avventurandosi nel percorso boschivo in cerca delle lanterne numerate. I volontari di Protezione civile dell’ANA durante la gara hanno garantito la sicurezza dei giovani partecipanti. Un altro gruppo di alpini ha provveduto al ristoro.

    Vincitori, per le scuole medie la coppia Urizi Sciortino, della Mario Codermazt, seguiti dalle coppie Petrini Beltrame (Divisione Julia) e Doz Galimberti (Guido Corsi) che hanno superato la linea di arrivo a pochi secondi di distanza. Per le elementari i primi sono stati i bravissimi Marzi Morteo (Umberto Pacifico) che hanno completato il percorso in poco più di 10 minuti. Subito dopo hanno tagliato il traguardo i loro compagni di scuola Cauter Dilorenzo, seguiti dalla coppia Nait Giurco della Julius Kugy.

    I due trofei, opera dello scultore alpino Benito Simonetti, sono stati aggiudicati alla scuola Mario Codermatz per le medie ed alla Umberto Pacifico per le elementari. Con la cerimonia della premiazione ed il successivo ammainabandiera si è conclusa una bella giornata dedicata all’amore per lo sport e per la natura, all’insegna dei sentimenti ed ideali cari agli alpini.

    ( ) Ferruccio Dall’Anese, reduce di Russia, fu uno dei rifondatori della sezione di Trieste dopo la fine della guerra. Sempre presente ed attivissimo, fu una delle figure più rappresentative degli alpini triestini per la sua disponibilità, altruismo ed abnegazione. A lui è stata intitolata questa gara di orientamento che l’ANA di Trieste organizza per le scuole medie ed elementari da oltre 16 anni.