TRENTO – La chiesetta per il cinquantesimo

    0
    65

    Qualche mese fa si è svolta la cerimonia di benedizione della chiesetta degli alpini sorta a Cimana nella frazione di Carano, Comune di Ville di Fiemme. La struttura, realizzata interamente dai componenti del Gruppo di Carano, guidati da Enzo Demattio, era stata iniziata circa dieci anni fa ed è stata terminata grazie all’impegno dei volontari ed al prezioso contributo dell’allora in carica Comune di Carano e poi dal neo costituito Comune di Ville di Fiemme, oltre all’appoggio di altri enti quali Cassa rurale di Fiemme e Bim Adige Valli di Fiemme e Fassa.

    La cerimonia di benedizione è stata preceduta il sabato, dalla deposizione di una corona d’alloro al monumento ai Caduti di tutte le guerre. La domenica, alla presenza di numerose autorità civili e militari, don Albino Dell’Eva ha ufficiato la benedizione intitolando la chiesetta al Cristo redentore, cerimonia suggestiva e commovente grazie anche ai canti proposti dal coro Val Lubie di Varena, che risuonavano solenni nella splendida cornice naturale di Cimana.

    Al termine della cerimonia è stato festeggiato anche l’importante traguardo del 50º dalla fondazione del Gruppo di Carano con la partecipazione dei rappresentanti dei sedici Gruppi di Fiemme e Fassa che hanno esposto i rispettivi gagliardetti e guidati dal vessillo della Sezione di Trento. Dopo i discorsi di rito e la relativa premiazione, sono stati festeggiati i soci più anziani del Gruppo e gli storici presidenti.