BASSANO DEL GRAPPA – In marcia a Bassano

    0
    130

    La Sezione di Bassano del Grappa, con l’aiuto del Gruppo di Sant’Eusebio e di Valrovina e della Protezione civile di Bassano del Grappa, ha organizzato la gara di marcia alpina di regolarità in montagna “8º memorial Bortolo Busnardo”, patrocinata dal Comune e valevole quale quinta prova del campionato regionale Veneto Fie.

    La marcia, che ha visto molta partecipazione, si è svolta in una zona periferica di Bassano ancora poco antropizzata, tra diverse ambientazioni: dalle lussureggianti rive del fiume, alle coltivazioni vitivinicole, fino alle erte salite dei sentieri forestali, sulle quali si sono sfidati gli atleti messi alla prova da un percorso impegnativo e mai banale. Il direttore di gara e responsabile della sezione marcia del Gsa Bassano del Grappa, Primo Malini, e la moglie Fiorenza Mocellin hanno disegnato un percorso tecnico e apprezzato da tutti.

    Nella classifica a squadre, hanno dato buona prova il Gsa Rezzato, primo classificato, seguito dal Gsds di San Zenone e dal Gam Ana di Bione. Una menzione particolare meritano anche gli alpini del Gsa Possagno e San Giovanni, della Sezione Valdobbiadene e dei Gruppi Arzignano e Basson. Primo assoluto nella categoria juniores si è classificato Riccardo Torresan del Gsds San Zenone, mentre Fabio Nardi ha vinto la individuale della categoria open. Rilevante anche la presenza femminile con il secondo e il terzo posto assoluto di Elisa Benetti (Gam Ana Bione) e Cristina Conforti (Gsa Rezzato).

    Doverosa la sua intitolazione alla memoria dell’alpino Bortolo Busnardo, già presidente della Sezione di Bassano del Grappa e vicepresidente nazionale vicario, che tanto ha speso nella sua vita a favore della diffusione dei valori alpini. Ne ha ricordato la figura il figlio Fabrizio, già vicepresidente sezionale e coordinatore in passato della Protezione civile sezionale, presente alla cerimonia dell’alzabandiera.

    Daniela Arsie