Tornerà la naja?

    0
    146

    Volevo chiedere alcuni chiarimenti riguardo l’avanzamento della richiesta, da parte dell’Ana, sulla reintroduzione del servizio di leva. Ci sono motivi per poter essere positivi? C’è qualcuno in parlamento, che abbia a cuore la nostra richiesta? Nonché il futuro dei nostri figli e ragazzi, che oggi sono così presi dall’apparire e non dall’essere? I campi scuola alpini funzionano, sembrano essere un buon trampolino di lancio, ma perché tutti aspettano sempre che siamo noi a dare l’input prima di prendere in considerazione i fatti?

    Emanuel Ivan Gazzara, Capogruppo di Roccafranca-Ludriano, Sezione di Brescia

    Un certo ottimismo è autorizzato. Ma non in riferimento alla reintroduzione della leva obbligatoria, quanto all’impiego di una riserva, che dovrebbe vedere impiegate alcune migliaia di giovani ogni anno. Non è ancora il massimo, ma è pur sempre l’inizio di una speranza che, anche alla luce di ciò che sta accadendo in Europa, potrebbe portare ad una accresciuta sensibilità e a sviluppi oggi non prevedibili.