TIRANO – Pellegrinaggio al Sacrario San Matteo

    0
    121

    Grande partecipazione per il 38° pellegrinaggio al Sacrario San Matteo, organizzato dal gruppo ANA Valfurva e dalla sezione di Tirano. La due giorni è iniziata sabato sera con la presentazione del libro “Fulvio Pedrazzini: un alpino, due guerre e tante lettere”, dedicato all’alpino Pedrazzini, nativo di San Nicolò Valfurva. La figlia Maria Paola Lavizzari Pedrazzini, autrice del libro, ha illustrato al pubblico il volume che raccoglie le numerose lettere scritte durante la due guerre. La serata è stata allietata da canti di montagna eseguiti dal coro “La Bajona” di Bormio.

     

    Domenica un centinaio di persone, tra cui l’alpino Senatore Airoldi di 87 anni e moltissimi giovani con i gagliardetti, sono saliti al bivacco Battaglione Monte Ortles, a 3.122 metri, in Vallumbrina (nella foto). La Messa è stata celebrata dal parroco di Valfurva don Andrea Caelli a ricordo dei Caduti e in suffragio dell’alpino Mario Testorelli, scomparso dieci anni fa. Nella stessa mattinata di domenica, al rifugio Berni al passo Gavia davanti al monumento ai Caduti, don Ottorino Martinelli ha celebrato la Messa seguita dai discorsi ufficiali e dal saluto del presidente della sezione di Tirano, Mario Rumo.

    Erano presenti i vessilli delle sezioni di Tirano, Colico e Sondrio, l’alpino di Valfurva “Bepi” Confortola, classe 1920, reduce della Campagna di Russia, il vice sindaco di Valfurva Marco Mirabella, l’assessore Luca Bellotti. Per l’ANA, il vice presidente nazionale vicario Adriano Crugnola, i consiglieri nazionali Mariano Spreafico e Cesare Lavizzari, il presidente della sezione di Sondrio Alberto Del Martino e il segretario del 2° raggruppamento Antonio Fenini. A fare gli onori di casa il capogruppo di Valfurva Adolfo Antonioli. Al termine, rancio per tutti e poi concerto del Corpo musicale di Valfurva.