Tempesta nelle Marche

    0
    8

    La tempesta di pioggia e vento che lo scorso luglio ha attraversato le Marche provocando gravi danni, ha causato anche la caduta di alcuni grandi alberi di cipresso che si sono abbattuti sulle tombe del cimitero militare polacco di Loreto, lesionandole.

    I danni rischiavano di far annullare la commemorazione solenne dei Caduti del 2º Corpo d’Armata polacco nella ricorrenza del 75º della liberazione delle Marche, prevista per il 17 luglio. Su segnalazione del col. Francesco Fiore – capo segreteria Commissariato Onor Caduti – che ha dato seguito alla richiesta dell’Ambasciata polacca a Roma, il coordinatore nazionale della Pc Ana Gianni Gontero ha attivato una squadra specialistica di volontari del 2º Raggruppamento (già presenti nelle Marche per l’operazione “Mura Castellane” di San Ginesio) che ha provveduto a tagliare e rimuovere le piante cadute.

    Gli alpini della Protezione Civile Ana e una delegazione della Sezione Marche sono stati ospiti d’onore alla cerimonia, su invito dell’Ufficio consolare dell’Ambasciata polacca.