SVIZZERA A Bellinzona il 38 trofeo Maggiore Oskar Gm r

    0
    34

    Perfettamente organizzata dal gruppo Ticino si è svolta a Bellinzona l’annuale marcia di regolaritá Trofeo magg. Oskar Gm r . Il percorso, lungo una decina di chilometri, passava attraverso il cortile del Castel Grande e scendeva nel centro della città per poi inerpicarsi per salite e sentieri medioevali fino al castello Montebello, dal quale continuava a salire fino al Castello Superiore, concedendo una vista panoramica favolosa.

    La soddisfazione di essere arrivati a baita è stata pressoché unanime e la partecipazione buona, tenuto conto della concomitanza con il 40º del gruppo di Winterthur. Erano presenti le rappresentanze del gruppo di Ravascletto (sezione Carnica) e del gruppo di Varese. Un ringraziamento a quanti hanno dato la propria collaborazione alla buona riuscita dell’evento, ai numerosi alpini ticinesi presenti ed un applauso speciale ai cuochi che hanno superato se stessi.

    Il vincitore del Trofeo è stato l’alpino Amelio Lando, capogruppo di Porrentruy, gruppo che ha fatto la parte del leone annoverando tra le sue fila anche la vincitrice della categoria donne Maria Lando. Ottimo risultato anche per il gruppo Baselland, che ha piazzato tre marciatori sul podio dei simpatizzanti. La coppa per l’alpino piú anziano se l’è meritata Bortolo Gorza, classe 1921. L’appuntamento per la prossima edizione è a Porrentruy.