Spasskaya Tower Festival

    0
    39

    Emozione, orgoglio, senso di appartenenza, sono tanti i sentimenti che si sono susseguiti nella mia mente durante la trasferta a Mosca, con la fanfara della Tridentina, dove l’Ana su invito dello Stato Maggiore della Difesa ha rappresentato l’Italia in questa prestigiosa manifestazione. Impegno, dedizione, spirito di sacrificio, sano orgoglio patriottico capacità di stare insieme con un unico obiettivo, rispetto reciproco e delle regole, atteggiamenti e sentimenti che ognuno di noi si porta dietro da quel periodo della vita passato in caserma e donato alla Patria e che ancora una volta sono stati indispensabili nella storia della nostra vita civile spesso in modo talmente naturale da non rendercene conto. Cappello alpino, amicizia e fratellanza dei popoli nel segno della musica così potrei definire lo Spasskaya Tower military tattoo festival. Un grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa magnifica esperienza, ognuno facendo bene la propria parte, da alpini.

    Mauro Buttigliero, vice Presidente nazionale

    Caro Mauro, abbiamo visto e letto quello che tu citi. Certamente le cose dal vivo hanno però un altro sapore e quanto tu scrivi ce ne lascia intuire la forza contagiante.