Questione di statura

    0
    54

    La possibilità di entrare nell’Esercito in servizio permanente effettivo comporta il superamento di numerosi concorsi. Mia figlia è entrata nell’Esercito nel febbraio 2005. Al momento di passare in servizio permanente, pur avendo brillantemente superato le prove tecnico professionali e quelle di efficienza fisica è stata esclusa dalla graduatoria degli idonei perché pare che oggi dopo quasi due anni di servizio ed una missione in Kosovo la sua statura non coincida più con quella misurata al tempo dell’arruolamento e risultante dai documenti di allora. Questo fatto, che ha dell’incredibile, comporta un danno irreparabile ad una persona: basti pensare in quale stato d’animo può trovarsi dopo i sacrifici affrontati sentirsi allontanata da un ambiente per il quale ha sempre avuto grande considerazione.

    Giuseppe Alberghino Ivrea (TO)

    Quanto da te segnalato ha dell’incredibile, ma noi possiamo solo riferire la tua versione dei fatti Il problema è indubbiamente serio e delicato e solo le autorità militari possono darti una spiegazione. Da parte nostra a te e a tua figlia tutta la solidarietà.