PISA-LUCCA-LIVORNO – Le giornate alpine di Castelnuovo Garfagnana

    0
    8

    Due giornate alpine a Castelnuovo Garfagnana all’insegna della memoria, in un incontro tra alpini piemontesi e toscani. C’erano i presidenti delle Comunità Montane, ora “Unione di Comuni della Garfagnana”, Mario Puppa e Roberto Colombero e dei sindaci di Castelnuovo Garfagnana Gaddo Gaddi, di Dronero Livio Acchiardi, di Barbania Giovanni Drovetti ed altri amministratori. Oltre a moltissimi alpini erano presenti autorità civili e militari tra cui il ten. col. Paolo Bartolini in rappresentanza del comando Truppe alpine di Bolzano ed il consigliere nazionale dell’ANA Fabrizio Balleri.

     

    Per le vie cittadine imbandierate hanno sfilato i vessilli delle sezioni di Torino, Cuneo, Pisa-Lucca- Livorno e Massa Carrara ed oltre quaranta gagliardetti di gruppi toscani e piemontesi, le consorelle Associazioni combattentistiche e d’Arma e centinaia di alpini toscani e piemontesi.

    Il cuore della manifestazione sono state le cerimonie per il 75° anniversario della caduta della slavina di Rocca La Meja, che provocò 23 morti, ed il 69° anniversario dei fatti di Russia. Nello splendido Teatro Alfieri è stato presentato il libro scritto da Luigi Grassi in occasione dell’82° di fondazione del locale Gruppo alpini, alla presenza di un foltissimo pubblico e con l’accompagnamento delle corali “Alpi Apuane” di Pieve Fosciana e “La Reis” di San Damiano Macra.