Pensieri condivisi

    0
    44

    Ho letto l’editoriale di marzo e come succede sempre l’ho gustato e apprezzato ma questa volta mi sono anche compiaciuto.

     

    Dall’alto del tuo ministero spero che assolverai questo mio peccato di superbia attenuato dall’orgoglio di condividere i tuoi pensieri. Ho scritto una lettera sul “Ciao Pais” che mi trova in perfetta sintonia nei concetti anche se tu, come è giusto che sia, ti esprimi mirabilmente come Dante Alighieri ed io… essendo piemontese, come Guido Gozzano. Bellissima anche la tua risposta al generale Panunzi, mi ha fatto ridere di gusto e non ti sei nemmeno preso gli arresti. Un abbraccio don Bruno e come dice papa Francesco, prega per me.

    Pasquale Perrucchietti

    Senti adesso non mettermi in cattedra, che poi mi tocca espiare in purgatorio. Mando intanto un abbraccio al generale Panunzi. Un po’ di pepe aumenta le… vendite, ma l’amicizia alpina è più forte di tutti i malintesi.