Pc ad Anagni

    0
    104
    smart

    «Formazione vuol dire sicurezza, e i volontari delle squadre dell’Antincendio Boschivo (Aib) della Protezione Civile Ana, quando c’è una occasione, sono pronti a sfruttarla subito e al meglio – esordisce Francesco Morzenti, referente nazionale della specialità Aib della Pc Ana.

    In questo caso l’occasione si è materializzata grazie all’invito pervenuto da Regione Lombardia, a partecipare ad una giornata studio per un miglioramento professionale tenutasi ad Anagni, in provincia di Frosinone, coordinata dal comandante dei Vigili del Fuoco, colonello Micillo, con la presenza dei funzionari delle Regioni e una parte dei Vigili del Fuoco del Centro-Sud; noi eravamo presenti con tre Direttori operazioni spegnimento (Dos): Francesco Morzenti, Fabian Troletti e Dario Entrade. Buona parte della mattinata è stata dedicata alle prove dei mezzi aerei a disposizione, velivoli canadair ed elicotteri Erickson che hanno eseguito dei voli con sgancio utilizzando acqua mista al ritardante.

    Ci siamo poi raggruppati per un piccolo dibattito sulle attività svolte nella mattinata, la Regione Lombardia era rappresentata dal nuovo funzionario che segue l’antincendio boschivo, Marco Baldussi, al quale va certamente il nostro più vivo ringraziamento perché ha voluto al suo fianco i nostri tre Dos, specialisti già collaudati ed impiegati in diverse circostanze con eventi complessi dove necessitava l’utilizzo dei canadair e la decisione dell’utilizzo del bagnante oppure del ritardante era di loro stretta competenza, esattamente come avvenuto nel corso degli incendi dell’estate 2021 sia in Sicilia che Calabria, dove i nostri volontari Ana si sono distinti per le loro alte capacità operative.

    La giornata formativa e addestrativa, si è chiusa nel tardo pomeriggio: un’esperienza sicuramente molto positiva per il confronto con altre realtà regionali e coi Vigili del Fuoco che su ogni evento ci sono di supporto per il rifornimento idrico. Siamo rientrati più che soddisfatti con una nuova esperienza da aggiungere al nostro zaino già ricco di eventi e missioni avvenute sul nostro territorio nazionale. Mentre il gruppo docenti aggiungerà queste nuove tematiche nelle lezioni per i prossimi corsi di formazione e di aggiornamento dei volontari delle squadre Aib».

    s.m.