PADOVA – Dal Comandante

    0
    13

    Un bellissimo pomeriggio di sole e, soprattutto, di aria pura è stato quello trascorso lo scorso 13 ottobre presso la casa di tutti gli alpini in armi a Bolzano. Quindici soci del Gruppo di Camposampiero, unitamente a Fulvio Brotto, Consigliere della Sezione di Padova, hanno visitato il Comando Truppe Alpine. Sotto la sapiente e precisa guida del 1º luogotenente Donato Tempesta, il piccolo plotone di alpini guidati dal Capogruppo Renzo Gasparini ha conosciuto le vicende storiche del nostro amatissimo Corpo, dalla fondazione ai giorni nostri, il cambiamento della struttura, dell’organizzazione e dell’armamento.

    È stato affrontato il problema della fine della leva obbligatoria e dell’attuale arruolamento su base volontaria. Siamo poi entrati nel salone d’onore dove abbiamo osservato i ritratti fotografici di tutti i comandanti che si sono succeduti nel corso degli anni. Successivamente il comandante delle Truppe Alpine, generale di C.A. Claudio Berto ci ha intrattenuto simpaticamente e molto cordialmente ricordando anche l’origine padovana della propria famiglia.

    Largo spazio è stato poi riservato alle fotografie di rito scattate all’interno del suo ufficio. La visita è proseguita all’esterno dell’edificio del comando insieme al maggiore Alberto Beccegato, in servizio a Bolzano, ma nato a Camposampiero (Padova). Una giornata storica per il Gruppo di Camposampiero, grazie al generale Berto e al 1º luogotenente Tempesta per la calorosa accoglienza che ci hanno riservato.