Non servono le cartucce

    0
    45

    Gentilissimo direttore, sono figlio di un alpino e ho letto sulla vostra (nostra) rivista di luglio il bellissimo articolo dedicato ad una grande persona: Mario Rigoni Stern. Tutto scritto bene, gli elogi, le opere, i meriti, ma con una “piccola, grossa” mancanza: nel punto dove si scrive che egli “descrive con competenza e sensibilità il mondo naturale”, in questo tratto della descrizione io avrei aggiunto “come solo (e non solo) i cacciatori sanno fare”… ricordo che Mario Rigoni Stern è stato anche e, soprattutto, un cacciatore… Noi siamo fieri di esserlo. Certo che la vostra è stata solo una dimenticanza, porgo a lei (e a tutti gli alpini con le loro famiglie) i miei più sinceri saluti dal cuore dell’Abruzzo… terra forte e gentile.

    Pietro Bove

    Caro Pietro, fossi qui ti impallinerei! Per godere la bellezza della natura non servono le cartucce, ma gli occhi del cuore.