MILANO – Bruno è “andato avanti”

    0
    150

    Bruno Marengon (nella foto), decano della Sezione, ha raggiunto il Paradiso di Cantore: due giorni dopo avrebbe compiuto 103 anni! Bruno, origini cadorine, nel 1940/’41 combatté come sottufficiale del 7º Alpini, divisione Pusteria, dapprima sul fronte francese e poi su quello greco-albanese, dove riportò una ferita alla gamba da scheggia di mortaio. Per questa ragione fu rimpatriato ed evitò di partire per la Russia. Alla proclamazione dell’Armistizio si trovava in Francia; recuperato un mulo, raggiunse fortunosamente il Veneto. Fu insignito dell’onorificenza della Croce al Merito di Guerra. Lascia la moglie Anna, i figli Giuseppe e Roberto, entrambi alpini iscritti al Gruppo di Crescenzago, i nipoti Cristina, Marco, Matteo, Letizia, Ilaria e Luca e il pronipote Davide.