MASSA CARRARA Memoria e ricordi di guerra al 5 raduno sezionale

    0
    39

    L’annuale raduno della sezione di Massa Carrara è stato dedicato ai reduci e alla commemorazione degli oltre 500 alpini della provincia di Carrara, caduti nella guerra di Russia con la divisione Cuneense. Alla manifestazione erano presenti i sindaci di Carrara e di Pontremoli, Giulio Conti ed Enrico Ferri, il vescovo mons. Eugenio Binini, il comandante e il vicecomandante della brigata Taurinense, i rappresentanti delle Associazioni d’Arma e tanti alpini delle sezioni di Cuneo, La Spezia, Reggio Emilia, Pisa Lucca Livorno e Massa.
    Nel corso delle cerimonie è stata consegnata una pergamena ricordo ai reduci della sezione: Aldo Andreoni, Salvatore Cargioli, Aldo Grossi, Erasmo Ravotto, Tolmino Calani, Bruno Tonelli, Giovanni Delle Piane, Angelo Spinetti, Michele Romiti, Domenico Forti, Giuseppe Malatesta, Italo Pasquali, Tullio Baldassari, Elio Bigini, Elio Borgobello, Silva Primo Fornesi, Igino Olivieri, Nestore Bertoli, Alcide Giorgi e Innocenzo Polloni. Il contributo alla memoria e al ricordo della guerra è proseguito con l’inaugurazione della mostra di fotografie, disegni e cimeli della campagna di Russia, allestita alla scuola elementare Saffi . Quindi il discorso di commiato del presidente sezionale Alessandro Rolla che ha rinnovato l’appuntamento a Massa per il 6º raduno sezionale che si svolgerà domenica 31 agosto 2003.