L’Alpino piace

    0
    16

    Questa volta ti scrivo con il numero di Marzo 2016 ancora fra le mani per complimentarmi con tutta la redazione per la nuova veste grafica del periodico Ana. Impaginazione e immagini più “vive” della versione tradizionale, senza naturalmente nulla togliere alla professionalità di chi presta la sua opera giornalistica per il nostro mensile. 

    Vorrei solo scrivere queste poche e umili parole per ringraziarvi delle note storiche che puntualmente ad ogni Adunata scrivete sulla città ospitante e sui personaggi di rilievo ad esse collegate. Mi ha particolarmente colpito la storia di Vittorio Montiglio, un astigiano che ancora adolescente riuscì ad arruolarsi nelle Truppe Alpine, provenendo addirittura dal lontano Cile! Chiaro esempio di “pazzia giovanile” da ammirare solamente perché animato da tal amor per la sua Patria lontana, da attraversare un oceano e rischiare la vita per essa! Direi un grande uomo. Fossero così sti giovani d’oggi, avremo un esercito di terminator! Alpini s’intende. Interessante anche l’articolo sulla famiglia di Papa Francesco.

    Mauro Micheluzzi Gruppo di Camalò, Sezione di Treviso

    Grazie caro Mauro. Sapere di lavorare incontrando il favore dei nostri lettori ci riempie di motivazioni.