L'inno di Mameli

    0
    8

    Nel corso di una cerimonia organizzata dal gruppo ANA che dirigo ho consegnato agli scolari delle scuole del mio paese un pieghevole contenente l’inno di Mameli, compresa la seconda e la terza strofa che nessuno canta. È un’iniziativa che noi alpini di Vighizzolo, alle porte di Cantù, intendiamo proseguire nel futuro.

    Francesco Di Ronco Cantù (CO)

    Opera meritoria la tua, che vorrei fosse seguita da tutti i capigruppo ANA. Come commento mi limito a riportare le parole che accompagnano il pieghevole: Caro ragazzo, per amore della tua Patria canta con orgoglio il nostro inno per la gloria e l’onore di tutti Caduti che hanno donato la loro giovinezza per la bella Italia. Grida a gran voce: VIVA L’ITALIA! .