L'impegno dei militari italiani nel mondo

    0
    185

    Sono circa 9.500 i nostri militari, rappresentativi di tutte le nostre forze armate, sparsi in missioni di pace nel mondo: da semplici osservatori delle Nazioni Unite a reparti in vero e proprio assetto antiguerriglia, come è avvenuto per le forze impiegate in Iraq e, oggi, in Afghanistan. Sono, perlopiù operazioni di peacekeeping, o di protezione (o mantenimento) della pace, per le quali il nostro Paese ha una tradizione cinquantenaria.

    Ricordiamo la prima, controversa quanto tragica missione sotto l’egida dell’Onu nel novembre del 1961 in Congo, devastato dalla guerra di secessione e i tredici aviatori italiani atterrati con due C 119 all’aeroporto di Kindu con aiuti umanitari, catturati e massacrati dai soldati congolesi. Ultime vittime, in ordine di tempo, i cinque alpini in Afghanistan con il 2º reggimento, vittime di attentati. L’Italia ha versato un pesante tributo alla pace nei vari scacchieri.

    Oggi si trova particolarmente in prima fila in Afghanistan e in Libano. Ma in tanti altri Paesi ci sono nostri militari i cui compiti vanno dalla protezione delle nostre ambasciate all’assistenza militare, particolarmente per quanto riguarda l’addestramento delle forze di polizia. Ci sono militari italiani in ben 16 paesi. La missione in Libano è la più recente: è stata decisa dalle Nazioni Unite e comprende una forza multinazionale che dovrebbe garantire il cessate il fuoco contro Israele da parte degli hezbollah.

    Il contingente italiano comprende 2.450 uomini agli ordini del generale Paolo Gerometta. La task force italiana è composta su base della brigata di cavalleria Pozzuolo del Friuli con aggregati reparti logistici e specialistici (genio, trasmissioni, aviazione dell’Esercito e polizia militare dell’Arma dei carabinieri). In Afghanistan è schierato a Herat il 7º reggimento alpini con il supporto di unità del 5º e 6º alpini e alpini paracadutisti del Monte Cervino . Riportiamo la cartina che illustra i Paesi in cui ci sono militari italiani e quella dettagliata dell’Afghanistan, dove si trovano anche i nostri reparti alpini.


    Le principali missioni nel mondo: 1 Afghanistan (Enduring Freedom, Isaf, Rac, Prt Fsb) 2 Albania (Nato Hq. Tirana, Die) 3 Balcani (Eumm) 4 Bosnia Erzegovina (Eupm, Nato Hq Sarajevo) 5 Congo (Eupol Kinshasa) 6 Egitto (Mfo) 7 Macedonia (Fyrom Nato Hq. Skopje, Eupat) 8 India Pakistan (Unmogip) 9 Kosovo (Kfor, Unmik) 10 Repubblica di Cipro (Unficyp) 11 Libano (Unifil, operazione Leonte ) 12 Marocco (Minurso) 13 Mediterraneo orientale (Active Endeavour e forze navali permanenti Nato) 14 Medio Oriente (Untso) 15 Palestina Egitto (Eu Bam Rafah) 16 Sudan (Amis II, Unmis) 17 Malta (Miccd) 18 Iraq (Nato training mission).


    I principali contingenti impegnati in Afghanistan.