Incontriamoci

    0
    49

    In qualità di iscritto all’Ana consulto con molto piacere e attenzione la nostra rivista periodica L’Alpino apprezzandone e condividendone le motivazioni, lo spirito e le finalità.

     

    Scorro con attenzione anche la rubrica degli incontri tra ex commilitoni, e peraltro non da solo, rilevo come la partecipazione risulti, talvolta, parziale e limitata. Ci insorge il dubbio che ciò possa essere parzialmente determinato anche da un’insufficiente, preventiva e tempestiva informazione verso i potenziali interessati ai vari eventi organizzati. Mi permetterei di sottoporre alla sua attenzione questa mia modesta proposta di introdurre un angolo di tempestivo preannuncio degli incontri anche eventualmente trimestralmente ripartito, laddove la divulgazione delle date e delle località dei raduni programmati possa essere opportunamente effettuata, raggiungendo e recuperando anche altri “ex commilitoni di un tempo”, ma “alpini per sempre”, laddove più dispersi e isolati. Rispettosi saluti.

    Claudio Dal Maso

    L’unica obiezione, caro Claudio, è che quasi sempre gli avvisi arrivano all’ultimo minuto, impedendo quel margine di tempo necessario per gli obiettivi che tu ti proponi.