In Slovenia la Giornata IFMS

    0
    13

    Si è conclusa nella piana di Poklijuka, in Slovenia, la fase conclusiva della edizione 2007 della Giornata IFMS . Oltre ai padroni di casa dell’ Associazione consorella ZSC (Zdruzenje Slovenskih Castnikov) hanno preso parte alla due giorni (13 e 14 maggio) le associazioni federate di Spagna (ASVM), Francia (UTM), Svizzera (USSM/USPA), Germania (Kameradenkreis der Gebirgstruppe) e l’ ANA che, nella circostanza, era rappresentata dal presidente della Sezione ANA di Torino Giorgio Chiosso.

     

    Le delegazioni italiana, spagnola e tedesca erano particolarmente consistenti (per l’Italia, accanto ad un folta pattuglia di penne nere torinesi, guidata da Mauro Gatti, c’erano gli entusiasti alpini della Sezione ANA di Bergamo, con l’infaticabile Alessio Granelli). La manifestazione ha contemplato anche l’impegnativa salita (l’ultima parte è tutta attrezzata) del Monte Triglav, quota 2864, favorita peraltro da un tempo splendido e un cielo terso.

    Il Triglav (Tricorno, n.d.r.) è la montagna simbolo della Slovenia, rappresentata anche nella Bandiera nazionale; consente all’escursionista un panorama eccezionale sulle Alpi Giulie e sui principali campi di battaglia nel settore orientale del fronte italo austriaco durante la Grande Guerra.

    La manifestazione internazionale ha avuto il suo culmine in una celebrazione di rispetto reciproco, di apprezzamento e d’amicizia tra genti e soldati della montagna d’Europa nel grandioso pianoro di Poklijuka, quota 1500, che ha confermato ancora una volta l’affiatamento tra le varie componenti nazionali della Federazione Internazionale dei Soldati da Montagna.

    Mauro Gatti