Il Tricolore

    0
    20

    Ultimamente sto notando, da Nord a Sud, una consistente e costante esposizione della nostra Bandiera alle finestre delle case e dei condomini. Tutto ciò, da ex militare in pensione, mi fa molto piacere perché amo il nostro Tricolore. Proprio per questo ho cercato di trovarne origini e storia che racconto al fine di farle conoscere agli italiani. Il nostro attuale Tricolore compare per la prima volta, nel 1795 a Bologna e Milano, durante delle manifestazioni studentesche. Nel 1796 diventa poi il simbolo della Guardia Nazionale Padana e successivamente adottato dalla Repubblica Cisalpina. Nel 1848 i Savoia ne fanno la loro bandiera con al centro il simbolo savoiardo che diventa così nel 1861 il simbolo del Regno d’Italia. Finalmente nel 1947, come ricorda l’art.2 della nostra Costituzione, il Tricolore diventa la nostra attuale Bandiera con i suoi colori che significano: verde le pianure e i prati dell’intero Paese, pugliesi, tosco laziali e la grande pianura padana; bianco le nevi di tutte le nostre montagne con particolare riferimento a quelle delle Alpi; rosso il sangue versato dai soldati morti per realizzare il nostro Paese. Tutto ciò rappresenta la nostra stupenda Bandiera tricolore.

    Gen. Renato Tomezzoli

    Caro generale, tu rischi di crearmi un incidente diplomatico dimenticando di ricordare nel percorso della storia della nostra Bandiera la città di Reggio Emilia. Era il 7 gennaio del 1797 quando nella città emiliana per la prima volta venne approvata l’adozione del Tricolore da parte di uno Stato italiano sovrano, la Repubblica Cispadana. Una tappa fondamentale culminata nell’adozione della Costituzione repubblicana nel 1948. Il congresso si tenne nel municipio della città, in quella che poi sarà ribattezzata la “Sala del Tricolore”. Quanto alle bandiere alle finestre ne sono felice anch’io. Purché non le si dimentichi al sole e alle intemperie facendole diventare stracci a penzoloni. L’amore per il proprio Paese comincia dalle piccole cose, là dove la forma è anche sostanza.