Il rispetto per le donne

    0
    84

    Evviva don Bruno!!! Aspettavo con ansia l’editoriale di giugno che ho letto e riletto, condividendo tutto l’articolo. Caro don Bruno, non è la prima volta che uso questa affettuosa introduzione come Amico degli alpini del Gruppo di Rubiana nella quale ho molti amici di infanzia. Ho parlato con alcuni di loro che hanno partecipato alla Adunata di Rimini ed erano i primi a stupirsi e amareggiarsi per la polemica nata e alimentata dalla stampa. I pochi “nemici” che gli alpini possano avere e che hanno cavalcato questo squallido episodio sono sommersi dal numero incalcolabile di coloro che li amano per il loro volontario contributo in ogni emergenza. Concludo con un appello e le mie scuse a tutte le donne che hanno subito “violenze” da parte di elementi che non hanno il diritto di fare parte della famiglia alpina e che giudichino con comprensione qualche bacio sulle guance e non lo definiscano “violenza carnale”. Dico questo perché un caro amico alpino, la cui correttezza e serietà è nota a tutti noi, mi ha raccontato che, dopo aver dato un bacio sulla guancia ad una signora presente alla sfilata, si è sentito accusato di violenza carnale. Un forte abbraccio a lei don Bruno e a tutti gli alpini.

    Giuliano Muzio, Gruppo di Rubiana, Sezione Val Susa

    Caro Giuliano, dì al tuo amico che quando si baciano le signore è meglio mettersi d’accordo prima!