Il mulo e i conducenti

    0
    50

    Ad Asiago sono giunti tanti alpini che hanno coperto a piedi il percorso da casa all’altopiano. Purtroppo la fatica, l’altitudine e il freddo hanno stroncato due veci . Anche uno dei muli portati per sfilare la domenica non ha raggiunto l’altopiano: è morto a Malo, dove il suo conducente aveva deciso di sostare. Mi sembra bello ricordarli, arrivati insieme nel loro lungo andare.

    Luigi Gilardi Malo (VI)

    Facile dire che si tratta di un racconto deamicisiano. È invece una vicenda reale che ha visto accomunati nella morte due alpini e un mulo: come in guerra, come in tanti episodi che abbiamo letto. Io penso che quel nostro fratello a quattro zampe non poteva chiudere gli occhi in un modo migliore.