Grazie Bruno

    0
    15

    Ho letto nelle “lettere al direttore”, le righe di ringraziamento che ti ha inviato Bruno Ostacchini, autore dell’editoriale di luglio al quale hai ceduto lo spazio. Lui è riuscito, come tu dici, a toccare le corde più intime dell’animo di noi alpini suscitando emozione, ammirazione per la qualità della scrittura ed orgoglio per la descrizione che ne fa dell’essere alpini. Io non ho mai letto righe così belle su di noi. Ho comprato una cornice, ritagliato l’editoriale e ne ho fatto un quadretto che ho appeso nella sede del Gruppo.

    Gianluigi Giannini, Capogruppo di Santa Margherita Ligure, Sezione di Genova

    Caro amico, quello che tu scrivi me lo sento ripetere da tanti alpini che incontro in giro per l’Italia. E questo mi dà occasione di ringraziare ancora il carissimo Bruno per le parole che ci ha dedicato, sicuro che sarà onorato della nostra stima e del nostro speciale apprezzamento.