E Peppino Prisco?

    0
    111

    Cari amici, ho letto con piacere il numero di luglio che rievoca personaggi della storia degli alpini. Mi spiace che manchi Peppino Prisco, ufficiale alpino reduce di Russia, vice Presidente dell’Inter e presidente per molti anni dell’ordine degli avvocati di Milano. Peccato!

    Giorgio Sacerdoti

    Prisco è stato un grande in tutti i sensi, ma vale per lui quanto detto per Jahier, senza contare che, a prescindere dalla notorietà, avremmo dovuto mettere in risalto tantissime altre figure, che in silenzio e umiltà hanno reso grande l’Ana.