“Da Caporetto alla Vittoria”

    0
    9

    Michele Pellegrino è un alpino piemontese di 17 anni, combattente sul fronte italiano nel 1917-’18. È il protagonista del libro a fumetti, disegnato da Luigi Piccatto e Giulia Massaglia e raccontato da Walter Riccio, attraverso il quale vengono narrate la Grande Guerra, le vicende degli alpini e più in generale quello che vissero in quel periodo gli uomini e le donne del nostro Paese. 

     

    Il volume, intitolato “Da Caporetto alla Vittoria. Storia di un Alpino” è stato realizzato dall’Ana in occasione dell’89ª Adunata nazionale di Asti. È piaciuto talmente tanto al ministro della Difesa Roberta Pinotti che ha deciso di presentare l’opera a Roma, presso la Biblioteca Centrale dell’Esercito, alla presenza dei vertici della Difesa e dell’Esercito e del vice Presidente dell’Ana Luigi Cailotto. In sala c’erano anche gli studenti di due istituti romani, il liceo scientifico Torricelli e il liceo classico Plauto.

    «Abbiamo voluto valorizzare questo lavoro dell’Associazione Nazionale Alpini perché è un progetto importante, rivolto ai giovani, con i quali da anni stiamo cercando di avere un rapporto sempre più forte», ha sottolineato il ministro Pinotti. Quello proposto nel volume è stato, tra l’altro, il tema del concorso rivolto agli studenti delle scuole italiane: «È il terzo anno che presentiamo nelle scuole concorsi collegati al Centenario.

    Quest’anno il tema scelto è appunto ‘Caporetto, oltre la sconfitta’». L’idea è quella di far conoscere anche ai più giovani una delle pagine più significative della storia del nostro Paese, attraverso la storia a fumetti di un personaggio di fantasia.

    Il volume “Da Caporetto alla Vittoria. Storia di un Alpino” è in vendita a 15 euro e si può ordinare alla Sezione Ana di Asti, tel. 0141/531018, asti@ana.it