COMO Mostra itinerante sulla campagna di Russia

    0
    7

    La sezione di Como, accogliendo l’invito dell’Unione reduci di Russia, ha allestito dal 21 marzo al 6 aprile scorsi la mostra fotografica dei disegni e dei cimeli della campagna di Russia, gi presentata al castello Sforzesco di Milano.
    I locali sono stati messi a disposizione dal comune di Como, che ha concesso il chiostrino Sant’Eufemia di Palazzo Natta, in pieno centro citt. Per questioni logistiche si dovuto rinunciare a una trentina di pannelli, per la materiale impossibilit di esporli; nonostante ci la mostra stata un successo: i visitatori sono stati un migliaio, con molti reduci e sei scolaresche.
    Tante le frasi lasciate dai visitatori sul registro delle presenze; ne riportiamo due: ‘Ho conosciuto una parte della storia d’Italia non spiegata a scuola’; ‘Grazie alpini per aver compiuto il vostro dovere’.
    All’apertura erano presenti, con il presidente della sezione Achille Gregori, il prefetto Guido Palazzo Adriano che ha pronunciato elevate parole sul significato della mostra, il sindaco Botta, il cui figlio alpino si congedato da poco, e numerosi rappresentanti delle istituzioni cittadine. Alla chiusura, la mostra stata visitata dal tenente generale Roberto Scaranari, comandante delle Truppe alpine: un omaggio del comandante degli alpini alla memoria di tante penne nere. Ci auguriamo che questa sia la prima frazione di una lunga staffetta della mostra tra le sezioni: i nostri Caduti e i nostri reduci lo meritano.
    Per il coordinamento, prendere contatto con la Sede nazionale: tel 02.62410200.