CENTRO STUDI – Primo e Terzo

    0
    221

    Sull’esempio del 1º Raggruppamento, anche il 3º ha creato il coordinamento dei Centri studi sezionali con lo scopo di creare un gruppo di lavoro e portare a conoscenza idee e proposte alla commissione nazionale ora presieduta dal consigliere Paolo Saviolo. Il coordinatore del 3º Rgpt. Giuseppe Nicoletto della Sezione di Padova, eletto dai presidenti delle Sezioni, ha convocato i referenti del Centro studi delle Sezioni del Triveneto una prima volta ad Asiago lo scorso giugno, in occasione del raduno di Raggruppamento.

    Un secondo incontro è avvenuto lo scorso ottobre a Palmanova, presso il Gruppo di Sevegliano-Privano, durante il quale si è parlato dei Campi scuola e del progetto scuole. Si sono apprese le esperienze delle Sezioni che hanno organizzato i Campi scuola condividendo le buone pratiche e le criticità emerse, per migliorare l’edizione 2023. Quanto al progetto scuole, nella prospettiva di migliorare l’efficacia degli incontri, hanno suscitato particolare interesse le esperienze illustrate e le indicazioni proposte da Maurizio Chieppe, referente di Verona.

    Ora saranno elaborate le considerazioni emerse per creare la metodologia di intervento più adeguata a seconda del grado di scuola, senza trascurare la necessaria formazione dei relatori. Tanti argomenti, ma l’interesse e le capacità riscontrate, unite alla consapevolezza di adoperarsi fra i giovani per un importante scopo associativo, faranno sì che si perseguano le iniziative intraprese. È sicuramente utile l’esperienza e l’immediata collaborazione di Paolo Racchi, coordinatore del 1º, che ha fatto da precursore e con il quale è sorto spontaneo il vicendevole invito alle rispettive riunioni per lo scambio di strumenti e conoscenze.

    Importante anche la partecipazione agli incontri del consigliere Saviolo, presente all’incontro a Gattinara lo scorso 24 settembre nel quale si è parlato di Campi scuola, dei progetti rivolti alle scuole e del censimento delle nostre realtà museali. Durante la riunione ciascuno dei partecipanti ha dato il proprio contributo riferendo delle proprie esperienze e condividendo progetti da estendere anche alle altre Sezioni con due argomenti principali: l’educazione civica e l’alternanza scuola lavoro. Per quanto riguarda l’anagrafe museale l’idea è quella di dare la massima visibilità alle nostre memorie individuando all’interno delle Sezioni e dei Gruppi, la presenza di un museo, di una sala storica, di un archivio o di una raccolta.

    Alla riunione, insieme a Saviolo, ha partecipato anche il consigliere nazionale Corrado Vittone, componente della commissione e, in video conferenza, Giuseppe Nicoletto così come alla riunione del 3º avevano partecipato collegati in remoto Paolo Saviolo e Paolo Racchi, per rimarcare l’interesse della Commissione nazionale al lavoro che si sta facendo a livello di Raggruppamento e per condividere esperienze e conoscenze acquisite.