CASALE MONFERRATO – Alpini d’oro

    0
    15

    Sono stati un pomeriggio e una serata memorabili quelli a Occimiano, in occasione dell’11ª edizione del Distintivo d’Oro, riconoscimento assegnato ad alpini e personaggi meritevoli. L’edizione 2016 entra in archivio con l’assegnazione del distintivo d’oro sezionale all’alpino Giacomo Alcuri del Gruppo di Casale Sud per il suo grande impegno nel costruire un reparto ospedaliero a Tamale (Ghana), in memoria del figlio Simone, morto in un incidente stradale a soli 17 anni. 

     

    Il distintivo d’oro per meriti di lunga e continuativa attività sociale, per aver svolto ininterrottamente il ruolo di Capogruppo per venticinque anni, è stato assegnato all’alpino Walter Lana; il distintivo d’oro ad honorem è stato consegnato all’alpino Renato Zuliani che per 26 anni ha guidato la Sezione Francia. Da quest’anno, nell’ambito dei riconoscimenti, la Sezione ha inserito la categoria “Aiutante dell’anno”, in modo da valorizzare una figura che sta assumendo un ruolo sempre più incisivo nelle attività alpine: l’attestato è andato a Luigina Groppo Dezzana del Gruppo di Casale Sud.

    Sono stati insigniti dell’attestato di benemerenza anche gli alpini Bruno Cantamessa di Serralunga di Crea, Gianluca Bonvicino di Coniolo e Sergio Ganora di San Giorgio. Nel salone parrocchiale, gentilmente concesso dal parroco don Gianpaolo Cassano, hanno partecipato oltre 120 persone. A dar lustro alla cerimonia c’erano il vice Presidente Ana Fabrizio Pighin, il Consigliere nazionale Cesare Lavizzari, i Presidenti delle Sezioni di Alessandria, Acqui Terme e Novara, il sindaco di Occimiano Valeria Olivieri e il past president Corrado Perona.