BRESCIA – Alpini e campane

    0
    79

    Nella parrocchia di Santa Maria Nascente, durante la Messa, il Gruppo di Fiumicello ha consegnato a don Alfredo un assegno di 10mila euro come atto di solidarietà e di aiuto alla parrocchia per la riparazione e la messa in funzione del complesso campanario del campanile. Come ricordato dal capogruppo Marco Copeta, il funzionamento della campane è importante per la vita religiosa e sociale del quartiere, punto di aggregazione tra le persone, identità di un percorso educativo. faro per le genti e punto di riferimento per un dialogo multietnico, senza barriere, di crescita spirituale e civile. Il capogruppo ha ricordato che il gesto viene dagli alpini che un tempo furono “ragazzi di oratorio” e per loro il campanile è simbolo di familiarità e di comunità.