BASSANO DEL GRAPPA – Premiati i ragazzi di Liedolo

    0
    18

    I ragazzi in sala erano tutti emozionati. La loro brava insegnante, Stefania Giollo, nascondeva a stento la sua commozione e la soddisfazione. Un evento nuovo e imprevisto: la classe 5ª della scuola primaria G. Barbarigo di Liedolo ha vinto per l’anno 2016 il primo premio nella fase sezionale del concorso “Il milite… non più ignoto”, bandito dall’Associazione Nazionale Alpini.

     

    Il diploma per l’ambito riconoscimento è stato consegnato da Alessandro Ferraris, vice Presidente della Sezione di Bassano del Grappa, nel corso di una cerimonia semplice, ma significativa, organizzata dal Gruppo di Liedolo, guidato dal Capogruppo Gino Gardin, con la fattiva collaborazione del maestro Federico Monaco e del professor Gianni Idrio, referente del Centro Studi (nella foto). La maestra Stefania Giollo, con l’ausilio dei suoi alunni, ha illustrato il progetto vincente.

    Tra gli intervenuti c’era anche il prof. Mario De Bortoli, dirigente scolastico e il sindaco di San Zenone Luigi Mazzaro, entrambi alpini, ovviamente. Il progetto premiato è una ricerca sul fante Angelo Fogal, Medaglia d’Argento al Valor Militare, per un eroico fatto d’arme sul Montello, nel corso della battaglia del Solstizio (giugno 1918). Il coro, formato dai ragazzi della scuola, ha reso ancora più suggestiva la premiazione, esibendosi in alcune canzoni del vasto repertorio alpino. Negli occhi dei ragazzi e dei genitori tanta soddisfazione e amore per gli alpini.

    Gianni Idrio