Assegnata a Torino per il 2008 la giornata IFMS

    0
    34

    Si è concluso sabato 22 settembre, a Zakopane (Polonia), il XXII Congresso della IFMS, la Federazione Internazionale dei Soldati da Montagna che la nostra Associazione ha concorso a costituire nel 1985. La delegazione ANA era guidata dal consigliere nazionale Franco Munarini.

    Il tema dibattuto nei lavori congressuali riguardava le iniziative che le Associazioni federate hanno in cantiere per un maggiore coinvolgimento dei giovani e l’ANA ha illustrato, avvalendosi di soluzioni grafiche a computer, ‘quel che bolle in pentola’ nella nostra realtà: dal Premio di Fedeltà alla Montagna al , ‘Progetto Giovani‘ avviato ormai da oltre un anno al modello di collaborazione sociale e culturale costituito dal piano di cooperazione posto in essere tra l’Associazione e la Regione del Veneto per arrivare alla manifestazione torinese ALPI 365 che sta per prendere il via (dal 4 al 7 ottobre prossimi) a Lingotto Fiere.

    E, per restare nella capitale subalpina, registriamo con piacere che l’assemblea della IFMS ha assegnato unanimemente la realizzazione della XXIII Giornata IFMS alla sezione ANA di Torino: l’appuntamento, che vedrà coinvolte, insieme agli alpini italiani, corpose rappresentanze delle altre sette nazioni aderenti, è fissato per i giorni dal 5 all’8 giugno 2008. La commissione sezionale è già al lavoro e il programma dell’incontro verrà diffuso tempestivamente.

    A Zakopane, inoltre, è stato assegnato il ‘Certificato di Merito IFMS’ all’alpino Alessio Granelli, della sezione ANA di Bergamo, che nell’arco di molti anni, in Italia e all’estero, si è distinto per l’attività volta a rinsaldare i vincoli di cameratismo tra tutti i soldati da montagna e per la comprensione e la pace tra i popoli.