Apartitici, non apolitici

    0
    12

    Circa il ‘Ministro e la Bandiera’ vorrei far presente ai due amici che si sono espressi in modo negativo (i signori Dalbesio e Dusi, pag. 4, numero di maggio n.d.r.) che l’ANA un’associazione apartitica ma non apolitica, specie per gli ideali e l’alpinit.
    Chi insulta la Bandiera, sia esso di sinistra, del centro o di destra, commette un atto politico che merita una pesante censura. Se cos non fosse permetteremmo il pi grave degli insulti alla memoria dei nostri morti che quella Bandiera hanno onorato sino all’estremo sacrificio. Inoltre il giuramento di fedelt alla Patria prevede una Patria unita, sia federale sia confederale, secondo la volont del popolo italiano, ma unita!


    Luciano Bridi Castelsangiovanni (PC)


    Ennesimo spunto sul fondo di marzo che, evidentemente, ha toccato sentimenti ben presenti nell’animo di tanti nostri lettori. Quella che riproduciamo una profonda considerazione che considero riepilogativa del pensiero di molti nonch conclusiva su un dibattito che ha avuto il pregio di rivalutare ancor pi il nostro venerato Tricolore.