Amor di Patria

    0
    90

    Leggo sugli ultimi numeri del nostro mensile la storia di italiani che sebbene all’estero decisero di venire in Italia e combattere per la Patria. Posso dire che anche mio nonno fece una cosa simile, era a Vienna con altri due fratelli a vendere dolciumi e gelati, ma allo scoppio della Grande Guerra disse ai fratelli che sarebbe tornato a casa per combattere anche se era troppo vecchio e aveva già 5 figli, il sesto sarebbe arrivato in quell’anno.

     

    Allo scoppio della seconda guerra mondiale i due figli minori furono richiamati e mandati al fronte, uno artigliere e il più giovane alpino, che arrivato in Albania morì e fu riportato in Italia nel 1962. L’altro fu rimpatriato e promosso caporale e inviato al 1º artiglieria dove rimase fino all’8 settembre come magazziniere. Ho dimenticato di dire che il nonno non si mosse più da Zoldo.

    Vittorio Brustolon, Siegen (Germania)

    Quando si dice amor di Patria! Certe lezioni escono dalla cronaca dei fatti e arrivano dritte al cuore come messaggi morali di straordinario spessore.