Alpini in Carnia

    0
    57

    Siamo pronti… anzi no… ma sì, siamo pronti… è che ogni giorno, anche se il raduno alpino del 3º Raggruppamento che si terrà quest’anno a Tolmezzo, è già ben organizzato, rimane sempre forte il desiderio di fare qualcosa di più per migliorare l’accoglienza delle migliaia di penne nere, e non solo, pronte a invadere il capoluogo della Carnia e i comuni limitrofi. L’evento è tanto più rilevante se si considera che viene ospitato in Carnia per la prima volta e assume un valore molto importante per un territorio in cui la presenza degli alpini è profondamente radicata. Dopo l’ufficializzazione della candidatura di Tolmezzo quale sede del Raduno Triveneto 2019, l’impegno nell’organizzazione della manifestazione si è dimostrato notevole e, per fortuna, il ristretto gruppo di lavoro può contare sulla massiccia partecipazione di volontari e sul supporto dei 32 Gruppi che costituiscono la Sezione Carnica e che hanno già da tempo dato la loro disponibilità. Così gli appuntamenti e le riunioni sono diventati, dal mese di gennaio, quasi quotidiani, senza dimenticare i numerosi incontri con enti locali interessati per l’occasione a promuovere il territorio. Il programma delle tre giornate del 14, 15 e 16 giugno è ormai pronto: oltre alle celebrazioni ufficiali, sarà possibile partecipare a numerosi eventi collaterali – mostre, concerti, esibizioni musicali e corali – e visitare il territorio locale, soprattutto i numerosi luoghi storici toccati dalla Grande Guerra. La manifestazione prenderà infatti il via venerdì 14 a Timau, località situata al confine con l’Austria, che fu teatro di numerose battaglie durante la Grande Guerra. Conserva ancora oggi molte testimonianze di quel periodo: oltre ai reparti raccolti nel locale Museo, è possibile visitare le strutture militari italiane e austroungariche e il Tempio Ossario che raccoglie le spoglie di ben 1.764 soldati. Sabato 15 giugno, il raduno entrerà nel vivo con l’alzabandiera, l’onore ai Caduti presso il Monumento all’Alpino e il conferimento della cittadinanza onoraria all’Associazione Nazionale Alpini. Il cuore pulsante della manifestazione sarà Tolmezzo con la sua centrale piazza XX settembre su cui si affacciano imponenti il Municipio e il Duomo di San Martino. Ospiterà la tribuna d’onore e sarà il luogo dove avverrà il tradizionale passaggio della stecca, domenica 16 giugno, quando, a conclusione dello sfilamento per le vie della città, il testimone passerà da Tolmezzo ad Asiago, comune veneto in provincia di Vicenza che ospiterà il prossimo raduno. A più di un mese alla manifestazione, mancano solo da definire alcune cose dell’ultima ora. Pronta anche la Guida al Raduno allegata a questo numero del giornale e, a breve, sarà online anche il sito internet dedicato che fornirà tutte le informazioni utili sulle tre giornate. Il 2019 segna quindi un momento importante per Tolmezzo che ospita il Raduno Triveneto proprio nell’anno in cui si celebrano i cent’anni dell’Ana.

    Danielle Maion