Adunata: vitale fierezza

    0
    7

    Sono una ragazza diciottenne, figlia di un alpino e fieramente italiana. Ho partecipato come pubblico alla novantesima Adunata degli alpini e vorrei orgogliosamente testimoniare l’atmosfera di vitale fierezza che gli alpini hanno portato in città.

     

    C’era una grande unità fra coloro che sfilavano con la penna nera e chi li sosteneva, e molto suggestivi sono stati i momenti dove i nostri “veci” camminavano commossi ma trionfanti sulle note dell’inno nazionale degli alpini. Sono giovane sì, ma nutro un forte senso di attaccamento alla Patria e agli eventi che hanno visto l’Italia in prima linea. Viva gli alpini!

    Irene Barro,

    Treviso “Vitale fierezza”. Bastano queste due parole per raccontare un’Adunata. Grazie.