A Caorle manca l’acqua, interviene la Protezione Civile ANA

0
804

La siccità di questi mesi ha colpito in molte Regioni e anche il Veneto sta vivendo momenti difficili. Le squadre della Protezione Civile ANA sono intervenute a Caorle (Venezia) per pompare acqua dal bacino, immettendola poi nella stazione di potabilizzazione e quindi nella rete idrica.

Una ventina di volontari con mezzi speciali in dotazione ai nuclei Ana del Veneto sono partiti dal magazzino di Campiglia dei Berici per contrastare quella che è una delle più acute carenze d’acqua degli ultimi anni a Caorle, acuita dalla risalita del mare con il suo cuneo salino nel Livenza, penetrato di circa 30 chilometri nell’entroterra.