Corso di topografia per gli agenti della polizia afghana svolto dai carabinieri del PAT

0
8

Herat, 29 agosto 2013 – Si è da poco concluso presso la base di ‘Camp Arena’ corso denominato ‘GPS and Map Reading’ volto a incrementare le capacità di controllo, navigazione, richiesta di supporti e localizzazione sul territorio di obiettivi operativi della polizia afghana.

Organizzato e condotto dai carabinieri del Police Advisor Team (PAT) del Regional Command West di Herat, il corso in questione ha visto la partecipazione di sette ufficiali dell’Afghan Uniform Police e tre dell’Afghan National Civil Order Police e rientra tra le cosiddette attività addestrative ‘train the trainers’ (addestrare gli addestratori) volte a migliorare le capacità tecnico-professionali degli operatori delle varie tipologie della polizia afghana.

Durante i tre giorni di attività i partecipanti hanno sviluppato, attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, le capacità di orientamento diurno e notturno, di lettura e studio delle carte topografiche per individuare il punto di stazione e stimare le distanze e hanno inoltre appreso utili nozioni per l’utilizzo dei dispositivi GPS.

Durante la cerimonia di chiusura al personale frequentatore del corso sono stati consegnati i consueti ‘attestati di frequenza’ nonché dei dispositivi GPS utili fin da subito per le loro future attività operative.

Il PAT è l’unità specialistica del contingente italiano, attualmente comandata dal tenente colonnello Salvatore Demontis, che nell’ambito del processo di transizione svolge attività di consulenza e assistenza a favore dei comandi provinciali della polizia afghana di Herat e Farah con personale dell’Arma dei carabinieri, mentre si avvale di personale dell’esercito per la mentorizzazione dei comandi di polizia distrettuali di Farah e Shindand.