Vittoria all'8 Military cross di Bellinzona

    0
    40

    Vittoria italiana all’8º Military cross di Bellinzona (Svizzera), una gara internazionale a staffetta podistico ciclistica che prevede simulazioni di tiro con fucile e granata. La squadra trentina UNUCI Assoarma di cui faceva parte Carlo Clementi, capogruppo di Verla di Giovo (sezione di Trento), ha vinto la categoria A della competizione, aggiudicandosi anche il secondo posto in classifica generale e battendo la titolata compagine tedesca Uni der Bundeswehr di Monaco.

    Compagni di squadra di Clementi erano i rappresentanti di altre Armi: il podista carabiniere Devis Franzoi ha effettuato la prima frazione (che prevedeva il lancio di una granata), partendo da Piazza del Sole ai Saleggi, passando per il centro storico e raggiungendo il Castel Grande. Quindi l’assistente di Polizia di Stato Luca Gasperat in sella alla mountainbike ha raggiunto con ottimi tempi il campo militare per la prova di tiro e ha passato il testimone all’alpino Carlo Clementi che ha effettuato un percorso impegnativo passando attraverso i tre castelli di Bellinzona, raggiungendo Sasso Corbo per l’ultima frazione compiuta dal capitano di corvetta Giorgio Martini.